Percorso

Cerca

Accesso Utenti

Partners

 

 

Visitatori

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online

COMPARTECIPAZIONI ALLA SPESA SANITARIA. PROROGA AL 31/12/2021.

DGRC N. 569 DEL 10/12/2020 DI RICOSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE PER L'AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE E ALL'ESERCIZIO DELLE ATTIVITA' SANITARIE E SOCIO SANITARIE DELLE STRUTTURE PUBBLICHE E PRIVATE DELLA CAMPANIA (DGRC n. 7301/01 e s.m.i.). RETTIFICA.

RIDETERMINAZIONE del fabbisogno dei centri pubblici e privati accreditati per l’assistenza di II livello al paziente diabetico (vedasi tabella allegata).

ANISAP CAMPANIA, da marzo 2020 e sino al 13.10.2020, ha più volte inoltrato proposte per la gestione dell'emergenza dialisi.

Purtroppo, l'Unita' di Crisi ha ritenuto di prendere in considerazione le proposte Anisap parzialmente e solo dal 16 ottobre.

La Direzione Generale per la Tutela della Salute ha dato mandato al gruppo di lavoro per la medicina di laboratorio il compito di definire una tariffa regionale congrua per l’esecuzione di tamponi COVID-19 con metodologia RT-PCR. Nella Delibera in oggetto si legge che "la tariffa individuata non costituisce una tariffa di nomenclatore, bensì una tariffa di orientamento e di rimborso" e riporta testualmente "di RIDETERMINARE quale costo complessivo massimo per l’esecuzione di tamponi COVID – 19 con metodologia RT-PCR, quello di euro 38,64 con l’aggiunta di un 10% di oneri riflessi, per un totale di euro 42,50 (quarantadue/50)"

Su specifica richiesta di ANISAP CAMPANIA, l'Unita di Crisi, con Nota del 16/10/2020 prot. 2020.0002757, ha invitato tutte le Direzioni Generali delle AA.SS.LL. ad attivare un congruo numero di posti letto per i pazienti sintomatici dializzati. Relativamente ai pazienti asintomatici, le stesse sono state invitate a prendere accordi con i centri di dialisi, che si rendano disponibili con STRUTTURE DEDICATE, affinchè vengano trattati i pazienti positivi asintomatici alle medesime condizioni economiche previste dal nomenclatore e di sicurezza, con garanzia di forniture dei DPI per il personale e del trasporto protetto a carico del SSR.

Ad oggi, 29/10/2020, solo l'ASL NAPOLI 2 NORD ha soddisfatto in pieno le richieste dell'Unità di Crisi.